Vangelo 21 giugno

Matteo 6, 19-23
19 Non accumulate per voi tesori sulla terra, dove tarma e ruggine consumano e dove ladri scassìnano
e rubano;  20 accumulate invece per voi tesori in cielo, dove né tarma né ruggine consumano e dove
ladri non scassìnano e non rubano.  21 Perché, dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore. 22 La
lampada del corpo è l’occhio; perciò, se il tuo occhio è semplice, tutto il tuo corpo sarà
luminoso;  23 ma se il tuo occhio è cattivo, tutto il tuo corpo sarà tenebroso. Se dunque la luce che è in
te è tenebra, quanto grande sarà la tenebra!


Ascoltiamo la Parola
La preoccupazione di Gesù è evidente: davanti alla novità del regno di Dio, di cui lui è annunciatore
e concreta presenza, il cuore umano va risvegliato e sollecitato a non perdere l’occasione offerta
dall’iniziativa del Padre, il quale ha reso presente la novità del suo Regno e possibile la sua giustizia
nelle relazioni umane. Da questo dipende la riuscita della vita dell’uomo e di tutti i suoi desideri di
pienezza e di felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° LUGLIO AL 31 AGOSTO
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 (sospesa ad agosto) – 19.00
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 19.00

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 12.00Nel mese di agosto è sospesa e riprende a metà settembre

SANTO ROSARIO

Tutti i giorni alle ore 18.30

SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
Mercoledì alle ore 18.30

La Basilica chiude alle ore 12.30 e riapre alle ore 17.00