Vangelo 22 settembre

Dal Vangelo di Luca (9, 7-9)
  7 Il tetrarca Erode sentì parlare di tutti questi avvenimenti e non sapeva che cosa pensare, perché
alcuni dicevano: «Giovanni è risorto dai morti»,  8 altri: «È apparso Elia», e altri ancora: «È risorto
uno degli antichi profeti».  9 Ma Erode diceva: «Giovanni, l’ho fatto decapitare io; chi è dunque
costui, del quale sento dire queste cose?». E cercava di vederlo.

Ascoltiamo la Parola.
La vanità che ci gonfia; che non ha lunga vita, perché è come una bolla di sapone; che non ci dà un
vero guadagno. Quale guadagno viene all’uomo per tutta la fatica con cui si affanna? Si affanna per
apparire, per fingere, per sembrare. Questa è la vanità. La vanità è come una osteoporosi
dell’anima: le ossa di fuori sembrano buone, ma dentro sono tutte rovinate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30.
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma