Vangelo 8 ottobre

Dal Vangelo di Luca (11, 27-28)
  27 Mentre diceva questo, una donna dalla folla alzò la voce e gli disse: «Beato il grembo che ti ha
portato e il seno che ti ha allattato!».  28 Ma egli disse: «Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola
di Dio e la osservano!».

Ascoltiamo la Parola
Che grazia quando un cristiano diventa veramente un “cristo-foro”, vale a dire “portatore di Gesù”
nel mondo! Soprattutto per coloro che stanno attraversando situazioni di lutto, di disperazione, di
tenebre e di odio. In futuro, quando si scriverà la storia dei nostri giorni, che si dirà di noi? Che
siamo stati capaci di speranza, oppure che abbiamo messo la nostra luce sotto il moggio? Se saremo
fedeli al nostro Battesimo, diffonderemo la luce della speranza, il Battesimo è l’inizio della
speranza, quella speranza di Dio e potremo trasmettere alle generazioni future ragioni di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30.
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma