Vangelo 27 ottobre

Dal Vangelo di Luca (13, 31-35)
31 In quel momento si avvicinarono alcuni farisei a dirgli: «Parti e vattene via di qui, perché
Erode ti vuole uccidere».  32 Egli rispose loro: «Andate a dire a quella volpe: «Ecco, io scaccio
demòni e compio guarigioni oggi e domani; e il terzo giorno la mia opera è compiuta.  33 Però è
necessario che oggi, domani e il giorno seguente io prosegua nel cammino, perché non è
possibile che un profeta muoia fuori di Gerusalemme». 34 Gerusalemme, Gerusalemme, tu che
uccidi i profeti e lapidi quelli che sono stati mandati a te: quante volte ho voluto raccogliere i
tuoi figli, come una chioccia i suoi pulcini sotto le ali, e voi non avete voluto!  35 Ecco, la vostra
casa è abbandonata a voi! Vi dico infatti che non mi vedrete, finché verrà il tempo in cui
direte: Benedetto colui che viene nel nome del Signore!».

Ascoltiamo la Parola
Soltanto un incontro personale con Gesù genera un cammino di fede e di discepolato. Potremmo
fare tante esperienze, realizzare molte cose, stabilire rapporti con tante persone, ma solo
l’appuntamento con Gesù, in quell’ora che Dio conosce, può dare senso pieno alla nostra vita e
rendere fecondi i nostri progetti e le nostre iniziative. Questo significa che siamo chiamati a
superare una religiosità abitudinaria e scontata. Cercare Gesù, incontrare Gesù, seguire Gesù:
questo è il cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30.
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma