Vangelo 2 dicembre

Dal Vangelo di Matteo (9, 27-31)
27 Mentre Gesù si allontanava di là, due ciechi lo seguirono gridando: «Figlio di Davide, abbi pietà di
noi!».  28 Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: «Credete che io possa fare
questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!».  29 Allora toccò loro gli occhi e disse: «Avvenga per voi
secondo la vostra fede».  30 E si aprirono loro gli occhi. Quindi Gesù li ammonì dicendo: «Badate che
nessuno lo sappia!».  31 Ma essi, appena usciti, ne diffusero la notizia in tutta quella regione.

Ascoltiamo la Parola
Gesù ci tocca. L’amore non è un ideale. È l’incarnazione, il pane spezzato, il corpo e sangue di
Cristo. L’amore ha bisogno di dita, di mani, di sguardi, di luoghi e tempi. Di concretezza. L’amore
è la persona che incontro ogni giorno, il mio prossimo appunto. L’amore sta nelle briciole d’amore
che sono in grado di dare e ricevere. L’amore sta nei brandelli di cibo avanzati, nelle vite ferite,
spezzate, e piene di cadute: in ogni caso siamo chiamati ad amare, perdonare, dare la vita. Con
piccoli gesti d’attenzione, con gentilezza, con empatia: con il riconoscerci figli di un unico Padre e
fratelli in Cristo. Con lo sforzo di essere, come Lui, umili e miti di cuore, contemplando sempre Lui
che è il volto della Misericordia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30.
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma