Vangelo 9 dicembre

Dal Vangelo di Matteo (11, 16-19)
16 A chi posso paragonare questa generazione? È simile a bambini che stanno seduti in piazza e,
rivolti ai compagni, gridano: 17 «Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
abbiamo cantato un lamento e non vi siete battuti il petto!». 18 È venuto Giovanni, che non mangia e
non beve, e dicono: «È indemoniato».  19 È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e dicono:
«Ecco, è un mangione e un beone, un amico di pubblicani e di peccatori». Ma la sapienza è stata
riconosciuta giusta per le opere che essa compie».

Ascoltiamo la Parola
Questo brano del Vangelo ci rimanda ai nostri modi di vivere, di agire. Quello che Gesù vuole dirci
qui è che ciò che è importante non è tanto l’azione in sé, quanto la sua motivazione, quanto il cuore
con cui la viviamo. Ad esempio posso partecipare a una festa, è un dato di fatto, ma quale può
essere la mia motivazione? Posso farlo per divertirmi e vedermi “sballarmi” così come posso farlo
semplicemente per incontrare gli altri lì in amicizia, fratellanza e cose del genere senza ubriacarmi.
Capiamo la differenza tra le due posizioni. Visto dall’esterno, invece, si vede solo la partecipazione
all’abbuffata e all’improvviso ogni “spettatore” esprime il proprio giudizio; alcuni per vedere la
dissolutezza, altri per vedere l’incontro e il fratello. In entrambi i casi può esserci condanna o
approvazione. Il Signore ci dice che questo giudizio umano, senza un vero fondamento, ha poca
importanza. Dio, guarda al cuore, alla verità del cuore! La saggezza di Dio è amore; e qui in questo
caso, l’amore degli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30.
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma