Vangelo 20 marzo

Dal Vangelo di Luca (2, 41-51)
41 I suoi genitori si recavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua.  42 Quando egli ebbe
dodici anni, vi salirono secondo la consuetudine della festa.  43 Ma, trascorsi i giorni, mentre
riprendevano la via del ritorno, il fanciullo Gesù rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne
accorgessero.  44 Credendo che egli fosse nella comitiva, fecero una giornata di viaggio e poi si
misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti;  45 non avendolo trovato, tornarono in cerca di lui a
Gerusalemme.  46 Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai maestri, mentre li
ascoltava e li interrogava.  47 E tutti quelli che l’udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza
e le sue risposte.  48 Al vederlo restarono stupiti, e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto
questo? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo».  49 Ed egli rispose loro: «Perché mi
cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?».  50 Ma essi non
compresero ciò che aveva detto loro. 51 Scese dunque con loro e venne a Nàzaret e stava loro
sottomesso. Sua madre custodiva tutte queste cose nel suo cuore.

Ascoltiamo la Parola
Come ogni altra madre, Maria è stata la persona che ha avuto la maggiore influenza sul cuore di suo
figlio. Gli ha insegnato ad amare, a condividere, a pregare, ad essere compassionevole. Fu lei la
prima a parlargli di Dio e in lei Gesù poté vedere vissuti questi valori. Maria, plasma e insegna al
mio cuore ad essere vicino al cuore di Gesù come lo è stato il tuo. Il Vangelo dice molto
chiaramente che Maria e Giuseppe non compresero la risposta del loro figlio. Lo stesso vale per i
genitori di molti adolescenti. Maria, aiuta i genitori a continuare a credere nei loro figli, sostienili
nella loro lotta per amare incondizionatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma