Vangelo 13 maggio

Dal Vangelo di Giovanni (15, 18-21)
18 Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me.  19 Se foste del mondo, il mondo
amerebbe ciò che è suo; poiché invece non siete del mondo, ma vi ho scelti io dal mondo, per
questo il mondo vi odia.  20 Ricordatevi della parola che io vi ho detto: «Un servo non è più grande
del suo padrone». Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia
parola, osserveranno anche la vostra.  21 Ma faranno a voi tutto questo a causa del mio nome, perché
non conoscono colui che mi ha mandato.


Ascoltiamo la Parola
Essere un seguace di Gesù a volte significa fare scelte difficili. Sono pronto per essere considerato
cristiano? Forse c’è qualcosa che devo fare o dire ora come cristiano: ho paura di farlo? Chiedo a
Gesù coraggio. Ricordo a me stesso che è umano non voler prendere posizione per qualcosa che gli
altri potrebbero non condividere. Forse non sono riuscito a farlo in passato. Ne parlo con calma a
Gesù, sapendo che mi ama, non importa come mi sono comportato. Ciò che mi conferma questo è
che ha continuato ad amare il suo amico Pierre dopo che quest’ultimo glielo aveva negato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma