Vangelo 19 maggio

Dal Vangelo di Giovanni (16, 20-23a)
20 In verità, in verità io vi dico: voi piangerete e gemerete, ma il mondo si rallegrerà. Voi sarete nella
tristezza, ma la vostra tristezza si cambierà in gioia. 21 La donna, quando partorisce, è nel dolore,
perché è venuta la sua ora; ma, quando ha dato alla luce il bambino, non si ricorda più della
sofferenza, per la gioia che è venuto al mondo un uomo.  22 Così anche voi, ora, siete nel dolore; ma
vi vedrò di nuovo e il vostro cuore si rallegrerà e nessuno potrà togliervi la vostra gioia.   23 Quel
giorno non mi domanderete più nulla. In verità, in verità io vi dico: se chiederete qualche cosa al
Padre nel mio nome, egli ve la darà.

Ascoltiamo la Parola
Oggi Gesù mi parla del dolore della separazione e della gioia del ricongiungimento. Queste sono
nozioni che trovo nella mia esperienza umana. Forse sto attraversando il dolore della separazione da
una persona cara in questo momento, a causa della morte o di altre circostanze. Sento Gesù che mi
dice che questa separazione non è eterna: la gioia tornerà quando saremo con Lui e con coloro che
abbiamo amato. Allora la nostra gioia sarà completa e permanente. Lascio che queste parole
consolanti di Gesù fluiscano nel mio cuore, come un balsamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma