Vangelo 29 maggio

Dal Vangelo di Giovanni (19,25-34)
19 La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si
trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a
voi!».  20 Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il
Signore.  21 Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando
voi».  22 Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo.  23 A coloro a cui perdonerete i
peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati».


Ascoltiamo la Parola
Mi trovo ai piedi della Croce, cosa sento? Sento che Gesù muore per amore, in totale solidarietà con
noi umani? Non ci giudica! Nell’Eucaristia il sacerdote dice: “Questo è il mio corpo offerto per
voi”. L’amore è la forza motrice di tutta la vita di Gesù su questo pianeta: ho capito questo? Sento
la sua chiamata a diventare come lui? Per dare il mio “corpo” e tutto il mio essere al servizio
amorevole? Quando ripenso alla mia vita, posso ricordare i momenti in cui sono stato chiamato a
dare “amorevolmente” qualcosa o me stesso e sono stato in grado di farlo? E quando non sono
riuscito a “darmi”? Qual è stata la ricaduta di tutto questo? Voglio essere lì, con Gesù, in una
presenza amorosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30