Vangelo 9 giugno

Dal Vangelo di Marco (12, 35-37)
35 Insegnando nel tempio, Gesù diceva: «Come mai gli scribi dicono che il Cristo è figlio di
Davide?  36 Disse infatti Davide stesso, mosso dallo Spirito Santo: Disse il Signore al mio Signore:
Siedi alla mia destra, finché io ponga i tuoi nemici sotto i tuoi piedi. 37 Davide stesso lo chiama
Signore: da dove risulta che è suo figlio?». E la folla numerosa lo ascoltava volentieri.

Ascoltiamo la Parola
Gesù ha fatto sì che le persone si chiedessero chi fosse veramente. Lui stesso non ha avuto una crisi
di identità! Dio che si è rivelato in modi misteriosi nel passato è ora conosciuto attraverso il Verbo
Incarnato. Gesù ci rivela cosa è veramente Dio. Chi è Gesù per me? Come potrei presentarlo a
qualcun altro? Tutti i titoli sono inappropriati per lui. E soprattutto, è il Figlio di Dio. Trascorrere
del tempo con Lui è un modo per conoscerlo pienamente. C’è un invito permanente a formare un
rapporto più profondo con lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma