Vangelo 2 ottobre

Matteo 18, 1-5
1  In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è più grande nel
regno dei cieli?».  2 Allora chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro  3 e disse: «In verità io
vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei
cieli.  4 Perciò chiunque si farà piccolo come questo bambino, costui è il più grande nel regno dei
cieli.  5 E chi accoglierà un solo bambino come questo nel mio nome, accoglie me.

Ascoltiamo la Parola
Gesù ha alzato l’asticella per entrare nel Regno dei Cieli: dobbiamo cambiare e diventare come
bambini. Dove devo cambiare di più? Il nostro mondo è un mondo di narcisisti, dove così tanti
sono preoccupati per la loro importanza che diventare come un bambino è davvero
controculturale. Chiedo luce e saggezza per vedere dove e come posso diventare come un
bambino. Gesù ci consiglia di rispettare i bambini. mi lascio toccare dallo scandalo dei soprusi loro
inflitti fuori e nella Chiesa; Prego umilmente e con compassione per le vittime e gli autori di abusi e
per i nostri leader. Considero come guardo i bambini presenti nella mia vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30