Vangelo 21 ottobre

Luca 12, 8-12
8 Io vi dico: chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anche il Figlio dell’uomo lo riconoscerà
davanti agli angeli di Dio;  9 ma chi mi rinnegherà davanti agli uomini, sarà rinnegato davanti agli
angeli di Dio. 10 Chiunque parlerà contro il Figlio dell’uomo, gli sarà perdonato; ma a chi
bestemmierà lo Spirito Santo, non sarà perdonato. 11 Quando vi porteranno davanti alle sinagoghe,
ai magistrati e alle autorità, non preoccupatevi di come o di che cosa discolparvi, o di che cosa
dire,  12 perché lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento ciò che bisogna dire».

Ascoltiamo la Parola
Riconoscere Gesù viene da come lo vediamo e dal nostro rapporto con lui. Desidera essere accolto
e accolto come il Signore della nostra vita. Dobbiamo vivere di questa relazione. Signore, aiutaci a
conoscerti più pienamente, così che possiamo amarti più profondamente e servirti con più
coraggio nella nostra vita quotidiana. Non è che ci sia un peccato imperdonabile, ma le persone
possono diventare così testarde da non essere aperte al perdono e al dono dello Spirito Santo. La
vita presenta sfide per vivere la nostra fede, ma siamo rassicurati che Dio ci dà ciò di cui abbiamo
bisogno in mezzo alla prova (vedi anche Mt 10,16-25). Preghiamo per avere la fede di appoggiarci
al Signore in ogni situazione, sapendo che il Suo potere dietro di noi è più grande di qualsiasi
compito davanti a noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma