Vangelo 3 ottobre

Luca 9, 51-56
51 Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, egli prese la ferma
decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme  52 e mandò messaggeri davanti a sé.
Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli
l’ingresso.  53 Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso
Gerusalemme.  54 Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che
diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?».  55 Si voltò e li rimproverò.  56 E si misero in
cammino verso un altro villaggio.


Ascoltiamo la Parola
Nel Vangelo di Luca, “Andare a Gerusalemme” significa per Gesù andare verso la sua
Passione. Questo brano illustra l’ostilità tra ebrei e samaritani. Tuttavia, il punto di vista dei
discepoli è molto diverso da quello del Signore. Nella parabola il samaritano è l’eroe e
attraverso di lui il Signore ci insegna che ognuno è nostro prossimo e come tale va trattato.
Siamo d’accordo con questo ideale, ma la maggior parte di noi lotta con la pratica. Hai difficoltà
a trattare con certe persone come vicini? Rifletti alla luce dell’insegnamento e dell’esempio del
Signore. Parlagli delle tue difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma