Vangelo 4 novembre

Luca 14, 7-11
7 Diceva agli invitati una parabola, notando come sceglievano i primi posti:  8 «Quando sei invitato
a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più degno di
te,  9 e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: «Cedigli il posto!». Allora dovrai con vergogna
occupare l’ultimo posto.  10 Invece, quando sei invitato, va’ a metterti all’ultimo posto, perché
quando viene colui che ti ha invitato ti dica: «Amico, vieni più avanti!». Allora ne avrai onore
davanti a tutti i commensali.  11 Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà
esaltato».


Ascoltiamo la Parola
Da un certo punto di vista, questa parabola potrebbe essere interpretata come un insegnamento
di saggezza basato sul buon senso. Nelle feste pubbliche, non cercare posti d’onore per non
essere messo a disagio dall’ospite. Ma questa parabola non riguarda realmente il nostro
comportamento alle feste o alle celebrazioni. È chiaro che Gesù sta insegnando un’altra parabola
sul Regno di Dio e il nostro posto in esso. La disposizione e l’atteggiamento fondamentali del
cristiano è quella dell’umile servitore. Come il nostro Maestro, così entriamo nel regno di Dio e
nel banchetto eterno. Entriamo silenziosi, quasi inosservati, nel luogo a cui apparteniamo da
sempre ma da cui siamo lontani da tempo. Il vero mistero è che entriamo in questo Regno qui e
ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma