Vangelo 17 novembre

Luca 17, 26-37
26 Come avvenne nei giorni di Noè, così sarà nei giorni del Figlio dell’uomo:  27 mangiavano,
bevevano, prendevano moglie, prendevano marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca e venne
il diluvio e li fece morire tutti.  28 Come avvenne anche nei giorni di Lot: mangiavano, bevevano,
compravano, vendevano, piantavano, costruivano;  29 ma, nel giorno in cui Lot uscì da Sòdoma,
piovve fuoco e zolfo dal cielo e li fece morire tutti.  30 Così accadrà nel giorno in cui il Figlio
dell’uomo si manifesterà.  31 In quel giorno, chi si troverà sulla terrazza e avrà lasciato le sue cose in
casa, non scenda a prenderle; così, chi si troverà nel campo, non torni indietro.  32 Ricordatevi della
moglie di Lot.  33 Chi cercherà di salvare la propria vita, la perderà; ma chi la perderà, la manterrà
viva.  34 Io vi dico: in quella notte, due si troveranno nello stesso letto: l’uno verrà portato via e l’altro
lasciato;  35 due donne staranno a macinare nello stesso luogo: l’una verrà portata via e l’altra
lasciata». [  36 ]  37 Allora gli chiesero: «Dove, Signore?». Ed egli disse loro: «Dove sarà il cadavere, lì
si raduneranno insieme anche gli avvoltoi».


Ascoltiamo la Parola
Come ci siamo resi conto di recente, ci sono molti eventi che cambiano la vita e che ci colgono di
sorpresa, proprio quando pensavamo che la vita ordinaria sarebbe andata avanti come se nulla fosse
accaduto. Questi momenti spesso ci fanno fermare e chiederci perché e per quale scopo viviamo
davvero. Dio ci dà l’aiuto di cui abbiamo bisogno per vivere la nostra vita in cammino verso di Lui
e non essere colti di sorpresa. Tutto in questa vita passa, siamo in pellegrinaggio verso la nostra
dimora celeste, e quindi non dobbiamo attaccarci a niente e nessuno rischiando di dimenticare chi
siamo e dove sia la nostra meta. Questa vita terrena passerà, e quindi non dobbiamo costruire la
nostra casa sulle sabbie mobili della vita terrena, ma sulla roccia del piano di Dio per noi. Dov’è il
tuo cuore, là sarà anche il tuo tesoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30

Eventi in programma