Vangelo 14 dicembre

Matteo 11, 11-15
11 In verità io vi dico che fra i nati di donna non è sorto nessuno maggiore di Giovanni il battista,
però il minimo nel regno dei cieli è maggiore di lui. 12 Dai giorni di Giovanni il battista fino ad ora,
il regno dei cieli è preso a forza e i violenti se ne impadroniscono. 13 Poiché tutti i profeti e la legge
hanno profetizzato fino a Giovanni. 14 E, se lo volete accettare, egli è l’Elia che doveva
venire. 15 Chi ha orecchi per udire, oda.


Ascoltiamo la Parola
Questo testo sembra confuso. Da una parte Gesù glorifica Giovanni; non c’è nessuno più grande di
lui. Ma, quasi nello stesso momento, sembra ridurre la sua importanza. Il più piccolo dei discepoli è
più grande di Giovanni! Signore, come te, la mia vita si fonde con quella delle persone di ogni
condizione sociale. Durante la giornata, possa io ascoltare la tua voce attraverso i profeti del nostro
tempo e accoglierli nella mia vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° GIUGNO
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 19.00
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 19.00

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 19.00
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Tutti i giorni alle ore 18.00

SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
Mercoledì alle ore 18.00