Vangelo 22 dicembre

Luca 1, 46-55
46 E Maria disse: “L’anima mia magnifica il Signore 47 e lo spirito mio esulta in Dio, mio
Salvatore, 48 poiché egli ha riguardato alla bassezza della sua serva. Da ora in poi tutte le
generazioni mi chiameranno beata, 49 poiché il Potente mi ha fatto grandi cose. Santo è il suo
nome 50 e la sua misericordia è di età in età per quelli che lo temono. 51 Egli ha operato
potentemente con il suo braccio, ha disperso quelli che erano superbi nei pensieri del loro cuore;
52 ha detronizzato i potenti e ha innalzato gli umili; 53 ha ricolmato di beni gli affamati e ha
rimandato a mani vuote i ricchi. 54 Ha soccorso Israele, suo servitore, ricordandosi della
misericordia 55 di cui aveva parlato ai nostri padri, verso Abraamo e verso la sua discendenza per
sempre”.


Ascoltiamo la Parola
Maria intona il suo Magnificat. È piena di lode, il suo cuore grato trabocca di ringraziamento. Dio è
il padrone della sua vita, compie prodigi oltre ogni immaginazione. Posso scrivere il mio Magnificat
oggi? Per cosa sono grato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30