Vangelo 30 dicembre

Luca 2, 36-40
36 Vi era anche Anna, profetessa, figlia di Fanuel, della tribù di Aser, la quale era di età avanzata.
Dopo essere vissuta con il marito sette anni dalla sua verginità, 37 era rimasta vedova e aveva
raggiunto gli ottantaquattro anni. Ella non si allontanava mai dal tempio, servendo Dio notte e
giorno con digiuni e preghiere. 38 Sopraggiunta in quella stessa ora, lodava anch’ella Dio e parlava
del bambino a tutti quelli che aspettavano la redenzione di Gerusalemme. 39 Quando ebbero
adempiuto tutte le prescrizioni della legge del Signore, tornarono in Galilea, a Nazaret, loro città.
40 Il bambino cresceva e si fortificava, essendo ripieno di sapienza, e la grazia di Dio era sopra lui.


Ascoltiamo la Parola
Qui abbiamo un riassunto della lunga vita di Anne; il suo nome, quello di suo padre e della sua
tribù, è vedova e profetessa. Ciò che emerge da tutto ciò è la qualità della sua vita e, in particolare,
della sua fede. Abbiamo pochi dettagli sulle difficoltà della sua vita. È anziana ma piena di
speranza, e parla di Gesù «a tutti coloro che aspettavano la liberazione da Gerusalemme». Per noi
discepoli lei è un modello. Non c’è ritorno indietro o rimpianto nella sua vita; lei è forte e piena di
saggezza. Possa la mia preghiera portarmi la forza di Anna per accogliere Gesù e presentarlo a chi
mi circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30