Vangelo 21 gennaio

Marco 1, 14-20
14 Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio,  15 e
diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».
16 Passando lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le
reti in mare; erano infatti pescatori.  17 Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare
pescatori di uomini».  18 E subito lasciarono le reti e lo seguirono.  19 Andando un poco oltre, vide
Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni suo fratello, mentre anch’essi nella barca riparavano le
reti.  20 E subito li chiamò. Ed essi lasciarono il loro padre Zebedeo nella barca con i garzoni e
andarono dietro a lui.


Ascoltiamo la Parola
L’inizio del ministero di Gesù coincide con l’arresto di Giovanni Battista. La necessità di un
precursore è finita. L’attenzione è ora rivolta direttamente a Gesù mentre inaugura il Regno. Si noti
l’urgenza nella sua esortazione al pentimento e alla fede. Questo senso di urgenza continua mentre
Marco descrive la chiamata dei primi discepoli. Notate il suo uso della parola “immediatamente”
due volte: questo trasmette il senso della necessità di agire rapidamente. Nell’universo filosofico
greco o romano, così come nel mondo dell’ebraismo rabbinico, è lo studente che cerca il
maestro. Qui è il contrario: Gesù va alla ricerca dei quattro pescatori per farli suoi allievi, suoi
discepoli. Questo è simile alla chiamata dei profeti nell’Antico Testamento. L’iniziativa viene da
Dio. Prenditi il ​​tempo qui per rivedere il viaggio che hai intrapreso dalla tua chiamata a seguire
Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30