Vangelo 22 gennaio

Marco 3, 22-30
22 Gli scribi, che erano scesi da Gerusalemme, dicevano: «Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia
i demòni per mezzo del capo dei demòni».  23 Ma egli li chiamò e con parabole diceva loro: «Come
può Satana scacciare Satana?  24 Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non potrà restare in
piedi;  25 se una casa è divisa in se stessa, quella casa non potrà restare in piedi.  26 Anche Satana, se si
ribella contro se stesso ed è diviso, non può restare in piedi, ma è finito.  27 Nessuno può entrare nella
casa di un uomo forte e rapire i suoi beni, se prima non lo lega. Soltanto allora potrà saccheggiargli
la casa.  28 In verità io vi dico: tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e anche tutte le
bestemmie che diranno;  29 ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato in
eterno: è reo di colpa eterna».  30 Poiché dicevano: «È posseduto da uno spirito impuro».


Ascoltiamo la Parola
Come la sua famiglia, le autorità sono allarmate dalla radicalità delle azioni di Gesù, oltre al
cambiamento di mente e di cuore che ciò richiede. Credono che sia sotto l’influenza di Satana. La
saggezza, la passione per la verità e il coraggio di Gesù vengono rivelati in questa scena. Di’ a Gesù
quanto ammiri la sua saggezza e il suo coraggio; contempla cosa sta succedendo in questa storia e
digli cosa pensi del suo modo di essere. Lascia che Gesù ti mostri la sua ammirazione per i tuoi
sforzi di fedeltà a te stesso, per la tua fiducia in ciò che è vero e utile per te. Esprimi cosa pensi di
ciò che ti rivela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° GIUGNO
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 19.00
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 19.00

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 19.00
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Tutti i giorni alle ore 18.00

SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
Mercoledì alle ore 18.00