Vangelo 8 febbraio

Marco 7, 24-30
24 Partito di là, andò nella regione di Tiro. Entrato in una casa, non voleva che alcuno lo sapesse, ma
non poté restare nascosto.  25 Una donna, la cui figlioletta era posseduta da uno spirito impuro, appena
seppe di lui, andò e si gettò ai suoi piedi.  26 Questa donna era di lingua greca e di origine siro-fenicia.
Ella lo supplicava di scacciare il demonio da sua figlia.  27 Ed egli le rispondeva: «Lascia prima che si
sazino i figli, perché non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini».  28 Ma lei gli
replicò: «Signore, anche i cagnolini sotto la tavola mangiano le briciole dei figli».  29 Allora le disse:
«Per questa tua parola, va’: il demonio è uscito da tua figlia».  30 Tornata a casa sua, trovò la bambina
coricata sul letto e il demonio se n’era andato.

Ascoltiamo la Parola
Questa donna aveva il cuore aperto all’azione di Dio. La disponibilità di Gesù a prendersi cura dei
bisognosi: malati, posseduti, ecc.  gli ha dato speranza. Nel suo dialogo con Cristo, sembra
ammettere che il popolo di Israele ha un rapporto speciale con il Signore, perché è come il figlio
alla tavola del padre.  Ma sente anche che questo rapporto speciale del Signore con il suo popolo
non è isolato, e che in un certo modo la misericordia di Dio trabocca per raggiungere tutta l’umanità.
Questa donna è un modello di umiltà e fiducia. Non esita a posare il capo ai piedi di questo profeta
straniero. E sa insistere anche quando sembra che non abbia molti motivi per giustificare la sua
richiesta. Che anche la nostra fede sappia trascendere i confini, e si trasformi in una preghiera
costante, piena di abbandono nel Signore, che non guarda mai nessuno con indifferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° GIUGNO
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 19.00
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 19.00

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 19.00
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Tutti i giorni alle ore 18.00

SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
Mercoledì alle ore 18.00