Vangelo 24 febbraio

Matteo 5, 43-48
43 Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico.  44 Ma io vi dico: amate i
vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano,  45 affinché siate figli del Padre vostro che è nei
cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti.  46 Infatti,
se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani?  47 E se
date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i
pagani?  48 Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste.


Ascoltiamo la Parola
Ama senza aspettarsi nulla in cambio. Quando si tratta di amare dobbiamo mettere da
parte la calcolatrice. La perfezione è amare senza misura. Abbiamo la perfezione tra le
mani in mezzo al mondo in cui viviamo, in mezzo alle nostre occupazioni
quotidiane. Facendo ciò che dobbiamo fare in ogni momento e non ciò che vogliamo
fare. La Madre di Dio, alle nozze di Cana, si accorge che gli invitati non hanno più
vino. E lei si fa avanti. E chiede al Signore di fare il miracolo. Anche noi
chiediamogli il miracolo di saperlo scoprire attraverso i bisogni degli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30