Vangelo 1 aprile

Matteo 28, 8-15
8 Abbandonato in fretta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare l’annuncio ai
suoi discepoli.  9 Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono,
gli abbracciarono i piedi e lo adorarono.  10 Allora Gesù disse loro: «Non temete; andate ad
annunciare ai miei fratelli che vadano in Galilea: là mi vedranno». 11 Mentre esse erano in cammino,
ecco, alcune guardie giunsero in città e annunciarono ai capi dei sacerdoti tutto quanto era
accaduto.  12 Questi allora si riunirono con gli anziani e, dopo essersi consultati, diedero una buona
somma di denaro ai soldati,  13 dicendo: «Dite così: «I suoi discepoli sono venuti di notte e l’hanno
rubato, mentre noi dormivamo».  14 E se mai la cosa venisse all’orecchio del governatore, noi lo
persuaderemo e vi libereremo da ogni preoccupazione».  15 Quelli presero il denaro e fecero secondo
le istruzioni ricevute. Così questo racconto si è divulgato fra i Giudei fino ad oggi.


Ascoltiamo la Parola
Oggi ci troviamo di fronte a queste due reazioni: la fede in Gesù risorto e l’audacia di annunciarlo,
oppure il silenzio per avidità, «radice di tutti i mali» (1 Timoteo 6,10). Tra i soldati si realizza
quanto Gesù dice nella parabola del seminatore: «Colui che ha ricevuto il seme tra le spine, è colui
che ascolta la Parola; ma la preoccupazione del mondo e l’inganno delle ricchezze soffocano la
Parola, che non porta frutto» (Matteo 13, 22). Tra le donne accade il contrario: «Chi ha ricevuto il
seme su un terreno buono è colui che ascolta la Parola e la comprende: essa porta frutto cento, o
sessanta, o trenta a uno. . » (Matteo 13,23). Ad un’altra Maria, la Madre dei Risorti, chiediamo la
fede e l’audacia di queste donne, per «annunciare le opere del Signore» (Sal 118,17).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° SETTEMBRE
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 18.30
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 18.30

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì ore 17.30
Sabato ore 17.45

 

La Basilica il sabato chiude alle 12.30 e riapre alle 16.30; la domenica chiude alle 13.00 e riapre alle 16.30