Vangelo 9 maggio

Giovanni 16, 16-20
16 Un poco e non mi vedrete più; un poco ancora e mi vedrete».  17 Allora alcuni dei suoi discepoli
dissero tra loro: «Che cos’è questo che ci dice: «Un poco e non mi vedrete; un poco ancora e mi
vedrete», e: «Io me ne vado al Padre»?».  18 Dicevano perciò: «Che cos’è questo «un poco», di cui
parla? Non comprendiamo quello che vuol dire». 19 Gesù capì che volevano interrogarlo e disse loro:
«State indagando tra voi perché ho detto: «Un poco e non mi vedrete; un poco ancora e mi
vedrete»?   20 In verità, in verità io vi dico: voi piangerete e gemerete, ma il mondo si rallegrerà. Voi
sarete nella tristezza, ma la vostra tristezza si cambierà in gioia.


Ascoltiamo la Parola
«Quando c’ho il mal di stomaco, ce l’ho io, mica te!». Non è un padre della Chiesa, d’accordo, ma
un poeta moderno sì. Si tratta di un verso della canzone “Cosa succede in città” di Vasco Rossi.
L’empatia non è una capacità che si compra a gratis. E non va mai di moda, purtoppo. Così «voi
piangerete e gemerete, ma il mondo si rallegrerà» non costituisce una fosca e cupa profezia, ma la
constatazione di un dato di fatto. La capacità di «rallegrarsi con quelli che sono nella gioia» e di
«piangere con quelli che sono nel pianto» (cf. Rm 12,15) non è cosa che si acquisisce naturalmente,
ma è necessario uno sforzo attivo, un impegno a custodire l’autentica umanità, che non è patrimonio
mio o tuo, ma comune. Concepire l’umanità come qualcosa di fragile e capace di essere ferito è
forse il punto più arduo, la vera sfida per entrare nel mondo dell’empatia. Accettare e fare la pace
con la parte della «tristezza» che abita il proprio cuore significa imparare a non aver paura degli
angoli oscuri dei cuori altrui. E solo così si può creare fraternità vera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° GIUGNO
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 19.00
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 19.00

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 19.00
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Tutti i giorni alle ore 18.00

SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
Mercoledì alle ore 18.00