Vangelo 4 giugno

Marco 12, 13-17
13 Mandarono da lui alcuni farisei ed erodiani, per coglierlo in fallo nel discorso.  14 Vennero e gli dissero: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno, ma insegni la via di Dio secondo verità. È lecito o no pagare il tributo a Cesare? Lo dobbiamo dare, o no?».  15 Ma egli, conoscendo la loro ipocrisia, disse loro: «Perché volete mettermi alla prova? Portatemi un denaro: voglio vederlo».  16 Ed essi glielo portarono. Allora disse loro: «Questa immagine e l’iscrizione, di chi sono?». Gli risposero: «Di Cesare».  17 Gesù disse loro: «Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio». E rimasero ammirati di lui.

Ascoltiamo la Parola
Gesù è un grande maestro e un grande uomo: guarda in faccia tutti, o, meglio, ciascuno. E questo suo rispetto per la persona – la sua storia, la sua fatica, la sua gioia, il suo peccato – lo rende libero e capace di parlare a tutti di tutto. Con questo rispetto per la persona e per il suo cammino (quindi anche per i suoi valori e la strada che deve ancora fare) possiamo comprendere il rapporto Cesare-Dio: come cristiani possiamo/dobbiamo impegnarci perché anche le istituzioni possano davvero concorrere per il bene comune, perché tutti siamo chiamati al rispetto per la dignità dell’uomo. Lo diceva già Dante, nell’ultimo canto del Paradiso, gettando lo sguardo all’interno della Trinità: “dentro da sé, del suo colore stesso, mi parve pinta de la nostra effige: per che ’l mio viso in lei tutto era messo”. Al centro di Dio sta il volto dell’uomo, il suo cuore è il volto dell’uomo che ho accanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sante Messe

DAL 1° GIUGNO
ORARIO DELLE SANTE MESSE
FERIALI: ORE 7.30 – 9.00 – 10.30 – 19.00
FESTIVI: ORE 8.00 – 9.00 – 10.30 – 12.00 – 19.00

ADORAZIONE EUCARISTICA
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.00 alle 19.00
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

SANTO ROSARIO
Tutti i giorni alle ore 18.00

SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
Mercoledì alle ore 18.00